Assicurazione Asseverazione 110 %

Super-bonus-110-percento-cosa-e-chi.png

Assicurazione Superbonus 110% valida ai fini del Decreto Rilancio (D.L 34/2020)

L’articolo 119 del cosiddetto “Decreto Rilancio” (D.L 34/2020) norma la concessione di incentivi per l’efficientamento energetico, sismico (sisma bonus), fotovoltaico e colonnine di ricarica di veicoli elettrici, prevedendo che:

  • I professionisti si dotino di una copertura di responsabilità civile per l’attività di asseverazione degli interventi finalizzati allo sgravio fiscale del 110% su Ecobonus e Sismabonus

  • La polizza sia stipulata con massimale adeguato al numero delle attestazioni o asseverazioni rilasciate e agli importi degli interventi oggetto delle attestazioni o asseverazioni e comunque non inferiore ai 500.000 euro di massimali.

Essendo però la copertura assicurativa del professionista vincolante al fine del rilascio del contributo ci sentiamo di sconsigliare vivamente di utilizzare le appendici sulle polizze professionali, ma piuttosto di stipulare una più idonea e sicura polizza, che ha realmente un massimale dedicato solo alle asseverazioni.

Il professionista avrà così la possibilità di dichiarare, come previsto, la copertura relativa alle proprie asseverazioni sul sito dell’Enea (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico) senza aver timore di dover dare dichiarazioni inesatte.

Che cos’è la polizza Superbonus 110%?

E'un contratto che ha come oggetto una garanzia specifica rilasciata esclusivamente a tutela di tale attività, che si affianca alla comune polizza professionale di cui il professionista è già dotato.

Un esempio di polizza già presente sul mercato da svariati anni è la polizza per il visto leggero per i professionisti del settore economico giuridico (commercialisti, ragionieri, ecc.). Cogliamo l’occasione per precisare che la polizza visto leggero è sufficiente a garantire le responsabilità anche per i visti apposti sulle pratiche relative al bonus.

Cosa copre e quali sono le garanzie della polizza superbonus 110%?

La polizza asseverazioni Superbonus 110% copre i danni che il professionista potrebbe arrecare al suo cliente o allo Stato durante lo svolgimento delle attività inerenti il superbonus 110%, sismabonus, efficientamento energetico e asseverazioni, con uno specifico massimale dedicato, tenendo indenne l’assicurato dalle perdite patrimoniali conseguenti ad imperizia, imprudenza o colpa dello stesso e che lo tuteli per le future richieste che potrebbero pervenire negli anni successivi alla conclusione dei lavori mediante la fondamentale garanzia della postuma decennale.

Cos’è la postuma e perché è necessario avere tale copertura a seguito di lavori relativi al superbonus 110%, sisma bonus ed efficientamento energetico?

La postuma è un’estensione di copertura che tutela gli assicurati da possibili richieste di risarcimento che possano raggiungerlo successivamente alla data di cessazione dell’attività professionale.

Tale garanzia è spesso normata nei contratti della polizza professionale e in taluni casi è previsto un sovra premio da corrispondersi alla compagnia in fase di cessazione dell’attività professionale.

Nel caso specifico dei lavori relativi al superbonus, sismabonus, asseverazioni ed efficientamento energetico, la postuma deve essere garantita a prescindere al professionista, indipendentemente dalla fine della carriera professionale o il suo normale prosieguo, poiché i sinistri generatisi durante tali pratiche sono generalmente di lunga latenza e pertanto si rende necessaria l’attivazione della postuma per ogni lavoro asseverato o svolto dal professionista.

Come scegliere un massimale adeguato che rispetti i requisiti servisti per il superbonus 110%?

La scelta del massimale viene fatta in base al totale complessivo degli importi dei lavori da asseverare e pertanto deve essere pari o superiore agli stessi.

Quando acquistare una polizza Superbonus 110%?

Nel momento in cui il professionista intraprende per il suo cliente l’incarico di asseverare i lavori relativi al superbonus 110%, eco bonus e sisma bonus, lo stesso inoltrerà la pratica presso l’Enea (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico) ente preposto appunto alla verifica e alla concessione degli incentivi normati dal Decreto Rilancio.

Il modulo che il professionista dovrà compilare online prevede che lo stesso dichiari il massimale della sua polizza a garanzia delle asseverazioni e certificazioni relativa al superbonus 110%, sisma bonus, efficientamento energetico, fornendo anche il numero della polizza stipulata in occasione del lavoro e indicando e l’importo dei lavori stessi,

Aumentare semplicemente il massimale della polizza professionale pertanto non è corretto, poiché il massimale è dedicato a tutte le fattispecie di sinistri che potrebbero verificarsi durante il periodo assicurativo e non ci sarebbe quindi il massimale dedicato a copertura esclusiva delle specifiche asseverazioni per le pratiche eco bonus, sisma bonus e superbonus 110% , esponendo di conseguenza l’assicurato, non solo a non avere una copertura adeguata, ma anche a non essere perfettamente in regola con le direttive previste dal Decreto Rilancio.