Per gli Enti

La riforma del Terzo Settore impone l’obbligo di assicurare il personale volontario a tutti gli Enti del terzo Settore e non più soltanto alle Organizzazioni di Volontariato.

Fare del bene, aiutare il prossimo, non è sufficiente a mettersi al riparo da richieste di risarcimento per danni incidentalmente causati agli altri.

Il rischio di spese importanti, che potrebbero mettere in difficoltà il proprio patrimonio può essere scongiurato con un’adeguata copertura assicurativa.
Proponiamo una copertura strutturata e modulata non solo sugli obblighi di legge ma anche sui bisogni peculiari dell’Ente  nello svolgimento delle proprie attività.

RESPONSABILITA’ CIVILE VERSO TERZI
Protegge l’Ente da richieste di risarcimento a seguito di danneggiamenti causati dall’attività da esso esercitata, dalle persone che operano per suo conto.


RESPONSABILITA’ CIVILE VERSO PRESTATORI DI LAVORO
Tutela in caso di richieste di rivalse INAIL a seguito di infortuni sul lavoro a dipendenti e collaboratori

 

RESPONSABILITA’ CIVILE PATRIMONIALE DEGLI AMMINISTRATORI

Protegge l’Ente e  chi agisce in nome e per conto dello stesso, da richieste di risarcimento a seguito di danni patrimoniali involontariamente causati a terzi o all’Ente di appartenenza.
 

TUTELA LEGALE
La garanzia mira a sollevare l’Ente da eventuali spese legali (parcelle Avvocati, spese periti, spese processuali) per la difesa e/o tutela dei propri interessi in caso di: vertenze contrattuali, vertenze con la pubblica amministrazione.